Patrimonio enogastronomico italiano

Patrimonio enogastronomico italiano

L’Italia è un patrimonio enogastronomico unico al mondo.

Alcuni di questi prodotti sono certificati con sigle che li elevano a prodotti di alta qualità, esattamente ciò che noi di GourmEat intendiamo privilegiare.
E’ bene ricordare che tra le sigle che attestano la qualità di un prodotto ci sono:

  • DOP (Denominazione di Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta): per indicare prodotti originari di una regione o di un paese
  • STG (Specialità Tradizionali Garantitexxx): che garantisce solo la ricetta tipica o il metodo di produzione tradizionale • PAT (Prodotto Agroalimentare Tradizionale): utilizzato solo in Italia per prodotti tradizionali e di nicchia
  • DOC (Denominazione Origine Controllata): per vini di qualità e pregio
  • DOCG (Denominazione Origine Controllata Garantita): quando un vino è stato per almeno 10 anni un DOC può passare a DOCG • IGT (Indicazione Geografica Tipico): per vini in aree generalmente ampie ma secondo requisiti specifici

Commenti

Scrivi